Impianto eolico di Bisaccia

Su Internet esistono o sono esistiti molti altri progetti enciclopedici. In generale dispongono di una linea editoriale stabilita e fanno uso delle tradizionali politiche sulla proprietà intellettuale dei contenuti, come per esempio l’Enciclopedia Stanford di Filosofia, compilata da esperti. Siti web più informali, come H2G2 o Everything2, servono come guide generali le cui voci sono scritte e controllate da persone comuni. Progetti come Wikipedia, Susning.nu e la Enciclopedia Libre sono invece wiki le cui voci sono sviluppate da numerosi autori e in cui non esiste alcun processo formale di revisione. Wikipedia è il primo e più grande di questi wiki enciclopedici per numero di voci. A differenza delle enciclopedie che l’hanno preceduta, il contenuto di Wikipedia è distribuito con una licenza libera.

Wikipedia è pubblicata in 291 lingue differenti (di cui circa 280 attive[2]) e contiene voci sia sugli argomenti propri di una tradizionale enciclopedia sia su quelli di almanacchi, dizionari geografici e specialistici. Il suo scopo è quello di raccogliere dati, informazioni e descrizioni, creando e distribuendo al pubblico un’enciclopedia libera, gratuita e sempre più ricca di contenuti. Le varie edizioni in lingua sono sviluppate indipendentemente l’una dall’altra, ovvero non sono vincolate ai contenuti presenti nelle altre, ma sono tenute unicamente al rispetto delle linee guida generali del progetto come il punto di vista neutrale.

I testi delle voci e i contenuti multimediali tuttavia sono spesso condivisi tra le varie edizioni: i primi grazie alle traduzioni, i secondi attraverso il progetto condiviso chiamato Wikimedia Commons. Le voci tradotte rappresentano una percentuale relativamente piccola di quelle presenti in ciascuna edizione. Le edizioni in lingua tedesca, quella in lingua italiana e una selezione di voci tratte dalla versione in lingua inglese sono state distribuite anche su compact disc e DVD, mentre di molte edizioni sono stati creati dei mirror online o dei progetti derivati.

Ad agosto 2015 Wikipedia conteneva in totale più di 35 milioni di voci – in totale oltre 135 milioni di pagine, modificate oltre 2 miliardi di volte – e contava oltre 55 milioni di utenti registrati.[2] Wikipedia è uno dei dieci siti più visitati al mondo, oscillando nel 2015 tra il sesto e il settimo posto nella classifica mondiale:[12] riceve infatti oltre 374 milioni di visitatori unici al mese (a settembre 2015).[13] Le voci di Wikipedia sono spesso citate dai mass media tradizionali e da istituti accademici.